Home Consumatori

LA FORD RICHIAMA 850.000 AUTO A RISCHIO CORTO CIRCUITO

0
CONDIVIDI

ford-c-maxDEARBORN. 27 SET. La casa automobilistica Ford ha ordinato in Nord America il richiamo in officina di 850.000 automobili.

La società ha riferito che esisterebbe il pericolo di un corto circuito.

Il richiamo che sta per essere attuato da Ford di 850.000 vetture riguarda le C-Max, Fusion, Fuga e Lincoln MKZ costruite tra gli anni 2013 e 2014 si riferisce a possibili difetti nelle unità di controllo.

Alla fine di maggio la stessa casa automobilistica aveva già richiamato più di un milione di vetture a causa di possibili problemi con lo sterzo.

Pur non essendoci stati incidenti è consigliabile che i proprietari di questa auto prestino la massima attenzione e che si rivolgano subito alle autofficine autorizzate o ai Concessionari Ford Italia nel caso in cui la propria autovettura corrisponda ai lotti in questione.

Al singolo proprietario, infatti, non costa nulla tale tipo di verifica e nel caso in cui la propria autovettura sia oggetto del richiamo, l’intervento previsto è a totale carico della casa automobilistica che dovrebbe fornire anche un veicolo sostitutivo analogo per il periodo necessario alla manutenzione straordinaria.

Leggi l’articolo originale: LA FORD RICHIAMA 850.000 AUTO A RISCHIO CORTO CIRCUITO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here