Home Cronaca

MEREDITH KERCHER. CASSAZIONE ASSOLVE SOLLECITO E KNOX

0
CONDIVIDI

meredith kercherROMA. 28 MAR. Sentenza a sorpresa riguardo l’omicidio di Meredith Kercher, avvenuto a Perugia il primo novembre 2007.

La Cassazione ha assolto Raffaele Sollecito e Amanda Knox per non aver commesso il fatto con la sentenza che deve ritenersi definitiva.

I due nella sentenza di appello erano stati condannati a 25 e a 28 anni di reclusione.

Ora la Cassazione ha messo fine ad una vicenda giudiziaria durata otto anni con Amanda Knox condannata a tre anni solo per l’accusa di calunnia, pena già scontata.

In questo modo la vicenda dell’omicidio di Meredith Kercher si conclude con una sola persona già arrestata: l’ivoriano Rudy Guede che aveva scelto il rito abbreviato e è stato definitivamente condannato a 16 anni di reclusione.

Arline Kercher, madre di Meredith Kerche, si è detta “sorpresa e molto scioccata” dopo la sentenza.

Siamo allibiti…”, è stato il commento di Stephanie Kercher, sorella di Mez.

“Sono molto grata che giustizia sia stata fatta. Grazie. Sono grata di riavere la mia vita”… “Meredith era una mia amica – ha aggiunto -. Meritava moltissimo nella vita. Io sono quella fortunata”, queste le parole di Amanda Knox

Leggi l’articolo originale: MEREDITH KERCHER. CASSAZIONE ASSOLVE SOLLECITO E KNOX

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here