Home Sport

NOVANTASEI VETTURE PRONTE AL VIA A CANELLI.DOMANI QUATTRO PROVE SPECIALI INCORONERANNO I VINCITORI

0
CONDIVIDI

ginoCANNELLI 14 MAR.Sono sempre meno le ore che mancano al via ufficiale del 18° Rally Colli del Monferrato e del Moscato, manifestazione che già nella giornata odierna ha animato Canelli. La località astigiana ha infatti ospitato lo svolgimento delle operazioni di verifica, portate a termine da novantasei equipaggi sui centodue originariamente iscritti. Nell’elenco ufficiale dei partenti spiccano le assenze del numero 5 Gagliasso-Beltramo (Peugeot 207 Super 2000) e di Bernardi-Gianbartolo (Ford Escort Cosworth A8), non presenti per indisposizioni dell’ultimo minuto. Gli altri equipaggi che non prenderanno il via sono Berchio-Perrone (Citroen DS3 R3T), Rudino-Frasca (Renault Clio Williams N3), Trovato-Burgazzoli (Fiat 124 Abarth) e Ravello-Cassina (Opel Kadett).

In seguito alle verifiche alcuni concorrenti hanno iniziato a scaldare i motori nello shakedown, iltest regolamentato con vetture da gara, allestito su una porzione di strada con caratteristiche simili a quelle della prova speciale di domani. Gli equipaggi a bordo delle top car hanno iniziato a deliziare il pubblico con passaggi spettacolari. Tanti gli spettatori che hanno affollato lo shakedown, approfittando del meteo clemente a differenza di quanto dichiarato dalle previsioni. Per gli equipaggi però il test, effettuato su strada asciutta, potrebbe rivelarsi poco utile, perché nel tardo pomeriggio è arrivata l’annunciata pioggia, che dovrebbe durare per tutta la giornata di domani, costringendo i team ad adattare le vetture durante il breve parco assistenza che precederà la prima prova speciale del mattino. Da sottolineare la presenza di molti equipaggi giovani, tra i quali si contano diversi debuttanti assoluti, una buona e confortante notizia per tutto l’ambiente rallistico. Proprio i giovani under 23 saranno osservati speciali, dato che la gara è stata selezionata come Test Event Giovani dall’Aci Team Italia, la struttura federale che ha l’obiettivo di scoprire e formare i campioni di domani. Alcuni rappresentati della federazione analizzeranno le prestazioni ed il comportamento sul campo dei giovani piloti, con alcuni di loro che potrebbero essere selezionati per i futuri programmi Aci. La partenza è prevista per le 9.01 di domani mattina, domenica 15 marzo, dal centro di Canelli. Come già anticipato, i concorrenti disporranno di un parco assistenza di quindici minuti prima di affrontare la prova speciale numero uno, il primo dei quattro passaggi sulla “Canelli”, di 9 chilometri. Ogni prova speciale sarà seguita da un riordino, allestito presso il Centro Commerciale Il Castello e da un parco assistenza, entrambi di 40 minuti. L’arrivo del primo concorrente è previsto per le ore 16.50, con premiazione immediata sulla pedana.

 

Leggi l’articolo originale: NOVANTASEI VETTURE PRONTE AL VIA A CANELLI.DOMANI QUATTRO PROVE SPECIALI INCORONERANNO I VINCITORI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here