Home Cronaca

PROSEGUONO LE RICERCHE DEI 700 DISPERSI. RECUPERATI 24 CADAVERI

0
CONDIVIDI

cp-920-soccorsiAGRIGENTO. 19 APR. Proseguono le ricerche dei migranti dispersi nel canale di Sicilia.

Sul posto stanno operando unità via mare e via area della Guardia Costiera, Marina Milare e Guardia di Finanza, mentre sono diversi i mercantili che sono stati dirottati nella zona.

Il tutto è partito ieri da una richiesta di soccorso al Centro nazionale soccorso della Guardia Costiera da un’imbarcazione proveniente dalla Libia che aveva difficoltà di navigazione e sul posto il Comando generale delle Capitanerie aveva dirottato un mercantile portoghese, il King Jacob, in zona che ha prestato i primi soccorsi ai naufraghi.

Sono stati salvati per il momento 28 persone, mentre i cadaveri recuperati sarebbero, per il momento 24.

Il barcone aveva a bordo circa 700 migranti, all’appello mancherebbero in 648 persone che risultano dispersi.

Il naufragio del barcone carico di migranti diretto verso l’Italia è avvenuto in un tratto di mare tra 60 e 70 miglia a nord della Libia, in acque libiche.

(nelle foto: alcuni momenti di ricerca effettuati dalla Capitaneria di Porto ed il King Jacob il mercantile che per primo è intervenuto in soccorso dei dispersi).

cp-920-soccorsi
cp-920-soccorsi
migranti king jacob

Leggi l’articolo originale: PROSEGUONO LE RICERCHE DEI 700 DISPERSI. RECUPERATI 24 CADAVERI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here