Home Sport

RALLY LANA 2015 – BIELLA 1A GARA

0
CONDIVIDI

Bergo-Brusati1 BIELLA 1 MAR. Alle ore 8,00 di questa mattina, dal Centro Commerciale Gli Orsi, il Rally Lana 2015 ha di fatto iniziato una nuova era. E subito la sfida si fa caldissima, nonostante la bassa temperatura del periodo.

PS1 Curino – Km 7,41 ore 8,43  Il giovane biellese doc Omar Bergo con Alberto Brusati parte subito con un ritmo da grande professionista e spinge la sua Peugeot 207 S2000 Biella Motor Team fino a chiudere per primo col miglior tempo di 5’15”4 lasciandosi alle spalle un attonito Alessandro Bocchio con Sergio Terrini a 6”0 di distacco con vettura gemella ma fornita dalla Twister Italia. Per Bocchio l’assenza dalla corse per oltre un anno e mezzo probabilmente si fa sentire, ma l’ottima prestazione di Omar Bergo comunque è tutta meritata. Terzo in prova, biellese pure lui, Corrado Pinzano con Marco Zegna su 207 S2000 New Driver’s Team staccato di 13”2 mentre per l’atteso rientro di Giorgio Dissegna e Antonio Paganelli con una Ford Fiesta di classe R5 bisogna attendere il quarto tempo a 13”5 dai leader. Quinti in prova giungono i verbanesi Daniele Bestetti e Mattia Nicastri su Renault Clio Williams A7 +19”2 che precedono il locale Massimo Lombardi con Sergio Rognoni su Renault Clio +29”4, primi di S1600. I trentini Bemd Zanon e Francesco Orian sono settimi con la loro Citroen Saxo S1600 +31,6 che precedono il tris biellese formato da Marco Bertinotti e Patrik Varale su Clio Willams +32”3, Nicolò Caneparo e Roberto Murgia su Mitsubishi Lancer +37”6 e Pierangel Tasinato con Leonardo Mazzilli Su Clio S1600 a 40”1.

Fra le Auto Storiche i locali Valter Anziliero e Anna Berra piazzano la loro Ford Escort 2000 davanti a tutti impiegando 6’04”8 seguiti dall’equipaggio anglo-svizzero Max e Giuseppe Girardo su Fiat 131 Abarth +3”4 e dai novaresi Dino Fabbrica e Veronica Saporito si Porsche 911 +12”3. Con le Auto Classiche il miglior tempo lo ottengono Mauro Battaglia e Nadia Salvioli su Fiat Ritmo 130 in 6’15”7 davanti ai locali Corrado Cristofaro e Diego Pontarollo su Peugeot 205 Rally +5”6 e a Giuseppe Lampo con Paolo Ferraris su Peugeot 205 GTi a 10”7.

PS2 Soprana – Km 7,200 ore 9,11 Omar Bergo è concentratissimo e si aggiudica anche la seconda prova in 5’12”0, Bocchio incalza ad un solo secondo di distacco mentre Pinzano è terzo a 6”9. Dissegna inizia a prendere le misure alla potente “Fiesta” ed è quarto a 10”1, mentre il quinto tempo lo ottiene Zanon +18”2. Sesto è Lombardi +20”2 seguito da Caneparo +22”5 e da Bestetti +22”9. Chiudono la top ten Bertinotti +23”4 e Milano-Pieri su Renault Clio R3 a 29”3.

I Girardo si aggiudicano la seconda prova fra le Auto Storiche per un solo decimo di secondo su Anzilero, mentre staccata di 7”4 giunge la Fiat Ritmo di Grassi. Battaglia, col tempo di 5’57”1 è il più veloce fra le Classiche davanti a Cristofaro-Albertuzzi +15”4 su Ford Sierra Coswort e su Lampo-Ferraris +25”8.

PS3 Bioglio – Km 6,580 ore 9,38 Continua la cavalcata di Omar Bergo, vince anche la terza prova in 4’41”0, secondo è Pinzano +8”0 che precede per soli 4 decimi il pirata Alex Bocchio. Ancora il quarto tempo per Dissegna +14”5 seguito da Bestetti +19”9, da Caneparo +20”0, da Lombardi +22”5, da Tasinato +24”9, da Zanon in leggera difficoltà +28”7 e da Milano +30”7 che chiude col decimo tempo in prova. Dopo il primo giro di tre prove speciali si contano già sette defezioni.

Infiammata la lotta fra Girardo che vince anche la terza prova e Anziliero +0”8 che deve difendere la momentanea leadership di classifica generale. Terzo in prova Fabbrica +3”3. Anche fra le auto classiche prosegue la marcia positiva di Battaglia che vince in 5’19”4 su Maroso-Maroso +6”9 e su Persini-Grosso +9”3.

Classifica provvisoria dopo tre prove  Auto Moderne: 1°Bergo-Brusati (Peugeot 207 S 2000 Biella Motor Team); 2° Bocchio-Terrini (Peugeot 207 S.2000 Twister Italia); 3°Pinzano-Zegna (Peugeot207 S 2000  New Driver’s Team) 4° Dissegna-Paganelli (Ford Fiesta R5 Biella Motor Team); 5°Bestetti- Nicastri (Renault Clio Williams New Turbomark R.T.).

Auto Storiche: 1° Anzilero-Berra (Ford Escort New Crazy  Driver corse); 2°Girardo-Girardo ( Fiat  131 Ab Rallye Team Bassano) 3° Fabbrica-Saporito (Porsche 911 Rs  Destra4 Srl).

Auto classiche:1° Battaglia- Salvioli (Fiat Ritmo Ab 130 Destra 4Srl) 2°Cristofaro-Albertuzzi ( Ford Sierra CW Biella Motori  Team) 3° Persini-Grosso (Peugeot 205 GTI Biella  MotoriTeam).

 

Leggi l’articolo originale: RALLY LANA 2015 – BIELLA 1A GARA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here